Borsa Tokyo chiude piatta, Bank of Japan interviene sui bond

Borsa Tokyo chiude piatta, Bank of Japan interviene sui bond
© Shutterstock

Il Nikkei è rimasto invariato a 17.862,63 punti, mentre il Topix ha guadagnato lo 0,1% a 1.423,08 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi piatta. Il Nikkei è rimasto invariato a 17.862,63 punti, mentre il Topix ha guadagnato lo 0,1% a 1.423,08 punti.

La Bank of Japan è intervenuta per frenare l’aumento dei rendimenti dei bond. L'istituto guidato da Haruhiko Kuroda ha offerto di acquistare un numero illimitato di titoli di Stato del Giappone ad un tasso fisso. Si tratta della prima volta che la Bank of Japan utilizza questo strumento, annunciato lo scorso settembre. Il rendimento del decennale del Giappone, che ieri era salito allo 0,035%, ovvero ai massimi da nove mesi, è risceso allo 0,005%.

Il calo dei rendimenti dei bond ha pesato sui bancari. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso l’1,4%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l’1,4% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) lo 0,6%.

Seduta positiva invece per il settore delle utilities, uno dei maggiori beneficiari del basso livello dei tassi di interesse. Kansai Electric (JP3228600007) ha guadagnato lo 0,7%, Chubu Electric (JP3526600006) l’1% e Tokyo Electric Power (JP3585800000) il 2,4%.

Nintendo (JP3756600007) ha guadagnato un ulteriore 2%. Il gigante dei videogiochi ha svelato ieri i dettagli del lancio di Super Mario Run sull’iPhone.

Articoli correlati