Borsa Tokyo chiude poco mossa e mista, realizzi sugli esportatori

Borsa Tokyo chiude poco mossa e mista, realizzi sugli esportatori
© iStockPhoto

Il Nikkei ha perso lo 0,1% a 18.356,89 punti, il Topix ha guadagnato lo 0,3% a 1.469,58 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi poco mossa e mista. Il Nikkei ha perso lo 0,1% a 18.356,89 punti, il Topix ha guadagnato lo 0,3% a 1.469,58 punti. Per il Topix si è trattato della dodicesima seduta positiva di fila.

Il rafforzamento dello yen rispetto al dollaro ha fatto scattare qualche presa di beneficio alla Borsa di Tokyo. Tuttavia i guadagni della valuta giapponese si sono ridotti, cosicché gli indici giapponesi hanno recuperato significativamente terreno nelle ultime ore di contrattazione.

Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso lo 0,5%, Panasonic (JP3866800000) lo 0,5% e Honda (JP3854600008) lo 0,6%. Il dollaro è sceso fino a 111,36 yen, ma è più tardi risalito a circa 112 yen.

Il calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) ha perso il 2% e Inpex (JP3294430008) l’1%. A due giorni dell’attesissimo vertice dell’OPEC le quotazioni del greggio si sono indebolite ulteriormente. Il Brent è sceso questa mattina fino a $47,40 al barile.

Dopo le perdite di venerdì scorso, i bancari hanno registrato una ripresa. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato l’1,5%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l’1,5% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 2,1%.

Canon (JP3242800005) ha guadagnato l’1,7% dopo aver annunciato che verserà per il quarto trimestre un dividendo di 75 yen per azione. In questo modo il dividendo annuale ammonterà a 150 yen per azione.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Trade indices Online
iqOption