Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude in leggero calo

Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude in leggero calo
© Shutterstock

A Shanghai ancora debole il settore immobiliare. Scendono i petroliferi. Bene le altre borse. Hong Kong guadagna lo 0,8%.

CONDIVIDI

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 3.199,65 punti. La tendenza al rischio è calata sul mercato azionario cinese dopo che il presidente dell’organo che vigila sulle borse del Paese ha criticato aspramente le recenti acquisizioni di titoli di compagnie quotate, mettendo in dubbio le fonti di finanziamento degli acquirenti.

Il settore immobiliare è stato anche oggi debole. China Vanke (CN0008879206) ha perso lo 0,5% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 2,3%.

Il calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. PetroChina (CN0009365379) ha guadagnato lo 0,5% e Sinopec (CN0005789556) l’1,4%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,8%, il Taiex a Taipei l’1%, il Kospi a Seul l’1,4%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,5% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv
Trade indices Online
iqOption