Borsa Tokyo inizia il 2017 con il botto, Nikkei +2,5%

Borsa Tokyo inizia il 2017 con il botto, Nikkei +2,5%
© Shutterstock

Il Nikkei ha chiuso ai massimi da più di un anno. Aumenta la fiducia nell’economia. Scende lo yen. Vola Sharp.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso la sua prima seduta del 2017 in deciso rialzo. Il Nikkei ha guadagnato il 2,5% a 19.594,16 punti ed il Topix il 2,3% a 1.554,48 punti. Era da più di un anno che il Nikkei non chiudeva a tali livelli.

I solidi dati macroeconomici pubblicati ieri in Cina e negli Stati Uniti hanno incrementato la fiducia degli investitori nelle economie dei principali partner commerciali del Giappone. La Borsa di Tokyo ha beneficiato inoltre dell’indebolimento dello yen.

Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha guadagnato il 3,2%, Panasonic (JP3866800000) il 2,3%, Honda (JP3854600008) il 4% e Sony (JP3435000009) l’1,8%. A seguito dell’aumento della tendenza al rischio sui mercati, lo yen scende oggi sia rispetto al dollaro che all’euro.

In gran spolvero anche i bancari. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato il 3,5%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 2,3% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 2,8%.

Sharp (JP3359600008) ha chiuso in rialzo dell’8,5%. Sakai Display, una joint venture del gruppo giapponese e di Hon Hai Precision Industry (TW0002317005), ha annunciato che costruirà in Cina per 61 miliardi di yuan una fabbrica per la produzione di schermi a cristalli liquidi.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv
+500
iqOption