Borsa Tokyo chiude in moderato rialzo, acquisti sulle banche

Borsa Tokyo chiude in moderato rialzo, acquisti sulle banche
© Shutterstock

La forza dello yen ha limitato i rialzi di Nikkei e Topix. Realizzi sui minerari. Honda sale dopo i risultati di bilancio. Crolla Takata.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in leggero rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,3% a 18.976,71 punti e il Topix lo 0,4% a 1.520,42 punti.

Il mercato azionario giapponese ha beneficiato soprattutto della positiva performance dei bancari. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato il 3,4%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l’1,6% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) lo 0,8%. Donald Trump ha firmato venerdì scorso due ordini esecutivi volti ad allentare la regolamentazione del settore bancario. Le banche nipponiche hanno importanti attività negli Stati Uniti.

A frenare gli acquisti è stata la forza dello yen. Tra gli esportatori Nissan (JP3672400003) ha perso lo 0,5% e Fanuc (JP3802400006) lo 0,7%. Uno yen più forte riduce l’appetibilità dei prodotti giapponesi all’estero.

Il calo dei prezzi dei metalli ha fatto scattare delle prese di beneficio sui minerari. Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) ha perso l’1,1% e Mitsubishi Materials (JP3903000002) lo 0,3%.

Honda (JP3854600008) ha guadagnato il 2%. Il costruttore di automobili ha rivisto al rialzo le sue stime di utile per l’intero esercizio.

Takata (JP3457000002) ha perso il 18,7%. Secondo indiscrezioni di stampa il produttore di airbag avrebbe scelto Key Safety Systems come il miglior offerente per la sua ristrutturazione. Gli investitori temono che il gruppo statunitense possa pilotare Takata in una amministrazione controllata.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions