Prada, ricavi -10% nel 2016, ma gennaio è positivo

Prada, ricavi -10% nel 2016, ma gennaio è positivo
©March Marcho - Shutterstock

Prada ha beneficiato negli ultimi mesi dell'esercizio di una decisa ripresa delle vendite in Cina. Crescita a due cifre in Russia.

CONDIVIDI

Prada (IT0003874101) ha annunciato che nell'esercizio chiuso lo scorso 31 gennaio i suoi ricavi sono calati del 10% a €3,18 miliardi (-9% a tassi costanti). Gli analisti avevano previsto €3,2 miliardi.

Prada indica in una nota che i ricavi erano calati nel primo semestre del 14,8% e che nella seconda parte dell'anno c’è stato un progressivo miglioramento che ha riportato gennaio, ultimo mese dell'esercizio, in territorio positivo.

Nell'area Asia Pacifico i ricavi sono calati nel 2016 del 12% a cambi costanti, ma a partire dal terzo trimestre c’è stata una “decisa ripresa della crescita” in Cina e un rallentamento della contrazione delle vendite a Hong Kong e Macao. I ricavi sono cresciuti nel quarto trimestre nell'area Greater China.

Una contrazione è stata registrata nell’esercizio in America (-12%), Giappone (-13%) e Medio Oriente (-10%). Più contenuta la flessione in Europa (-5% a cambi costanti) grazie alla ripresa di Francia e Regno Unito. In crescita a due cifre la Russia.

Per quanto riguarda i canali di vendita, il retail ha generato ricavi per €2,635 miliardi (-13% a cambi costanti, -14% correnti). Nel canale wholesale le vendite sono cresciute del 14% a cambi costanti (+13% correnti) a €504 milioni grazie anche allo sviluppo delle attività online.

Il titolo di Prada ha chiuso oggi a Hong Kong in ribasso dell'1,7% a HKD 31,85.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions