La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in leggero rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,2% a 19.633,75 punti ed il Topix lo 0,2% a 1.577,40 punti.

La seduta è stata tranquilla. Alla vigilia dell’inizio della riunione della Fed molti investitori hanno preferito rimanere alla finestra. A sostenere la Borsa di Tokyo è stata soprattutto l’ulteriore debolezza dello yen. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha guadagnato lo 0,2%, Panasonic (JP3866800000) lo 0,6% e Canon (JP3242800005) lo 0,4%. Il dollaro è salito fino ad area 115 yen dopo che il rapporto sull’occupazione negli Stati Uniti, pubblicato venerdì scorso, ha battuto le attese degli economisti.

Toshiba (JP3592200004) ha guadagnato il 3,2%. Secondo indiscrezioni di stampa il conglomerato avrebbe incaricato una società di consulenza di aiutarlo a cedere la sussidiaria Toshiba Tec (JP3594000006).

Sui bancari sono scattate delle prese di beneficio. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso lo 0,2%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) lo 0,8% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) lo 0,1%.

Il nuovo calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) ha perso l’1,2% e Inpex (JP3294430008) lo 0,3%.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA