Borsa Tokyo: Chiusura in leggero ribasso, crolla Toshiba

Borsa Tokyo: Chiusura in leggero ribasso, crolla Toshiba
© iStockPhoto

Cautela nel giorno della Fed. Vendite sui petroliferi. Tonfo di Kyushu Electric. Sanno vola dopo i conti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in leggero ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 19.577,38 punti ed il Topix lo 0,2% a 1.571,31 punti.

Sulla piazza finanziaria giapponese ha regnato anche oggi un clima di attesa, con gli investitori concentrati sulla riunione della Fed, che si conclude questa sera (ora italiana). A frenare la Borsa di Tokyo è stato inoltre il recupero registrato dallo yen rispetto al dollaro. Tra gli esportatori Panasonic (JP3866800000) ha perso lo 0,2%, Sony (JP3435000009) lo 0,9% e TDK (JP3538800008) lo 0,8%. Uno yen più forte riduce l’attrattività dei prodotti giapponesi all’estero.

Kyushu Electric (JP3246400000) ha perso l’8%. Il gruppo elettrico ha annunciato l’emissione di un bond convertibile da 150 miliardi di yen.

Sanno (JP3336700004) ha guadagnato il 15,3%. Il fornitore di componenti elettronici di precisione ha rivisto al rialzo le stime sulle sue vendite per il corrente esercizio.

Toshiba (JP3592200004) ha perso il 12,2%. La Borsa di Tokyo sta studiando un possibile delisting del titolo dopo che il conglomerato ha annunciato un nuovo posticipo di un mese dei suoi risultati societari.

Tra i petroliferi Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) ha perso il 2,2% e Inpex (JP3294430008) l’1,4%. Il prezzo del petrolio ha chiuso ieri per la settima seduta di fila in ribasso.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Trade indices Online
iqOption