La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in moderato ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,4% a 19.521,59 punti ed il Topix lo 0,4% a 1.565,85 punti. Durante l’intera settimana il Nikkei è sceso dello 0,4%.

A pesare sul mercato azionario giapponese è stato l’apprezzamento dello yen. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso l’1,2%, Panasonic (JP3866800000) lo 0,9% e Honda (JP3854600008) lo 0,6%. Uno yen più forte riduce l’attrattività dei prodotti nipponici all’estero.

Nel settore petrolifero Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) ha perso lo 0,9% e Inpex (JP3294430008) lo 0,5%. Dopo il rimbalzo registrato mercoledì, il prezzo del petrolio è tornato ieri a scendere.

Toshiba (JP3592200004) ha guadagnato il 3,5%. Il ministro giapponese dell’Industria ha affermato di aver raggiunto un accordo con i segretari dell’Energia e del Commercio degli Stati Uniti per scambiarsi informazioni sugli sviluppi relativi al conglomerato e la sua unità statunitense Westinghouse Electric.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA