Cina, crescita economica senza fine: + 6,9% nel II trimestre

cina

Sorprende positivamente la crescita economica della Cina: Pil + 6,9%.

CONDIVIDI

Ha sorpreso anche gli investitori più ottimisti il trend di crescita dell'economia cinese, con il colosso asiatico che è riuscito a chiudere il secondo trimestre 2017 con uno sviluppo del Pil del 6,9%, meglio delle stime degli analisti (ferme al + 6,8%) ed esattamente come avvenuto nel corso del primo trimestre. Su base congiunturale, il rialzo è stato pari all'1,7%, in accelerazione rispetto all'1,3% dei primi tre mesi.

Insomma, pur scontando alcune incertezze (come quelle relazionabili alla stretta sulle operazioni immobiliari, e sui prestiti bancari) i dati statistici recentemente diffusi dall'Istituto nazionale di statistica di Pechino hanno generato la meritata soddisfazione tra i mercati finanziari, alimentando anche le speculazioni di una revisione verso l'alto dell'outlook del governo del Paese asiatico, che a inizio anno aveva fissato un obiettivo di crescita intorno al 6,5% per il 2017, dopo il 6,7% del 2016.

Eppure, sarebbe comunque opportuno non farsi catturare da un'eccessiva euforia. Secondo quanto afferma l'agenzia di rating Fitch, il futuro dell'economia cinese non sarebbe certamente privo di rischi e di incognite, tanto che diversi economisti (come quelli di Schroders) ritengono che nel corso della seconda metà d'anno vi sarà sicuramente un rallentamento del ritmo di crescita, determinato (anche) dall'inasprimento del credito.

Per il momento, comunque, val la pena guardare anche al brevissimo termine, notando come i dati cinesi siano stati rapidamente digeriti con positività dai mercati finanziari. Almeno, per il momento...

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions