Borse Asia-Pacifico: Chiusura contrastata, frena Shanghai

borse-asia-pacifico-chiusura-contrastata-frena-shanghai
© Shutterstock

Dopo cinque sedute positive di fila lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2%.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

Dopo cinque sedute positive di fila lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.168,81 punti. Le esportazioni e le importazini della Cina sono aumentate a luglio meno di quanto atteso dagli economisti. La notizia ha fatto aumentare i timori del mercato relativi al rallentamento dell'economia cinese. Tra i titoli dei produttori di rame Jiangxi Copper (CN0009070615) ha perso l'1,6% e Yunnan Copper (CNE000000W13) l'1,3%. Nel settore del carbone China Coal Energy (CNE100000528) ha perso lo 0,5% e China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) l'1,1%.
Kweichow Moutai (CNE0000018R8) ha chiuso in ribasso del 4,9%. Il maggiore produttore cinese di alcolici ha aumentato nel primo semestre l'utile netto meno di quanto atteso dagli analisti.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,7% e l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,7%. Il Kospi a Seul ha guadagnato lo 0,3%, il Taiex a Taipei lo 0,1% e lo FTSE Straits Times a Singapore lo 0,1%.

Articoli correlati