Borse Asia-Pacifico: Chiusura in netto rialzo, Hong Kong la migliore

Dopo sette sedute negative di fila lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,4%.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in netto rialzo.

Dopo sette sedute negative di fila lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,4% a 2.225,43 punti. I leader della zona euro hanno raggiunto un accordo su un pacchetto per la crescita e su uno scudo anti-spread. La notizia ha fatto scattare delle ricoperture sulla piazza finanziaria cinese. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato lo 0,8%, Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) l'1,6% e Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) l'1,5%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha guadagnato il 3,9%, Ping An Insurance (CNE1000003X6) il 2,4% e China Pacific Insurance (CN0003580601) il 4,4%. Nel settore farmaceutico Beijing Tongrentang (CNE000000R69) ha guadagnato il 4,2%, Henan Lingrui Pharmaceutical (CNE000001501) il 5,5% e Jiangsu Lianhuan Pharmaceutical (CNE000001DP6) il 5,2%. Il Ministero cinese della Salute ha comunicato che stanzierà nel periodo 2011-2020 CNY 115 miliardi per sostenere la ricerca e lo sviluppo di nuovi farmaci.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato il 2,2% a 19.441,46 punti.

L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato l'1,2%, il FTSE Straits Times l'1,1%, il Kospi a Seul l'1,9% e il Taiex a Taipei l'1,8%.

Articoli correlati