Borse Asia-Pacifico in ripresa, tranne Hong Kong

Shanghai ha guadagnato lo 0,2% e Sydney lo 0,7%.

CONDIVIDI
Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,2% a 2.348,30 punti. Il Premier Wen Jiabao ha dichiarato che il Governo cinese volgerà maggiormente la sua attenzione verso la crescita economica. Le parole di Wen hanno compensato i timori legati alla crisi in Europa. I bancari hanno chiuso contrastati. Minsheng Banking Corp (CN0005910772) ha guadagnato lo 0,9% e China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) lo 0,7%. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso lo 0,5% e Bank of Beijing (CNE100000734) lo 0,5%. I minerari hanno registrato una ripresa sulla scia dei prezzi dei metalli. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato il 2,1% e Jiangxi Copper (CN0009070615) il 2%.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,2% a 18.922,32 punti.

L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,7%, il FTSE Straits Times lo 0,4%, il Kospi a Seul lo 0,9% e il Taiex a Taipei lo 0,6%.

Articoli correlati