Borse Asia-Pacifico: Sale solo Hong Kong, Hang Seng +0,2%

Shanghai ha perso lo 0,2% e Sydney lo 0,4%.

CONDIVIDI
Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.434,86 punti. La Cina ha registrato nel mese di febbraio il deficit commerciale più importante dal 1989 a seguito di un forte rallentamento delle esportazioni. I nuovi prestiti erogati dalle banche cinesi sono inoltre calati a febbraio rispetto a gennaio da CNY 738,1 miliardi a CNY 710,7 miliardi. Gli economisti avevano previsto CNY 773 miliardi. Tra i bancari Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) ha perso l'1%, Minsheng Banking Corp (CN0005910772) l'1,4% e China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) l'1,3%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha perso l'1,3% e China Pacific Insurance (CN0003580601) l'1,6%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha chiuso in ribasso del 2,9%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) del 3,9% e Gemdale (CNE000001790) del 2,7%. Le vendite di case sono calate in Cina nei primi due mesi del 2012 del 25%.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in rialzo dello 0,2% a 21.134,20 punti. China Mobile (HK0941009539) ha guadagnato il 3,9% e sostenuto il listino della città costiera. HSBC ha alzato il suo rating sul titolo del colosso della telefonia mobile da "Neutral" ad "Overweight" ed il target sul prezzo a HKD 100. Tra gli altri titoli dell'Hang Seng HSBC (GB0005405286) ha perso lo 0,7%, Li & Fung (BMG5485F1445) l'1,5%, PetroChina (CN0009365379) lo 0,2% e Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) lo 0,4%. Hutchison Whampoa (HK0013000119) ha guadagnato il 4,2% e China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) l'1,3%.

Tra le altre borse della regione Asia-Pacifico l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,4%, il Kospi a Seul lo 0,8%, il Taiex a Taipei l'1,1% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,1%.

Articoli correlati