Borse Asia-Pacifico: Sale solo Hong Kong, Shanghai -0,1%

Per lo Shanghai Composite si è trattato della quinta seduta negativa di fila.

CONDIVIDI
Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,1% a 2.222,07 punti. Per il listino cinese si è trattato della quinta seduta negativa di fila. Gli investitori continuano ad essere preoccupati a causa del rallentamento dell'economia. Anche HSBC ha tagliato le sue previsioni sul PIL della Cina nel 2012, da +8,6% a +8,4%. Nel settore dell'auto SAIC Motor (CNE000000TY6) ha perso lo 0,8% e FAW Car (CN0009095802) lo 0,4%. Un alto funzionario dell'organismo responsabile della pianificazione economica in Cina ha dichiarato che non sono previste per il momento delle ulteriori misure per stimolare la domanda di veicoli. La debolezza del prezzo del petrolio ha pesato sui petroliferi. PetroChina (CN0009365379) ha perso lo 0,4% e Sinopec (CN0005789556) lo 0,5%. I titoli dei gruppi immobiliari sono rimbalzati. China Vanke (CN0008879206) ha guadagnato il 2,3%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 2,7% e China Merchants Property Development (CNE0000008B3) il 4,5%. Le vendite di case hanno registrato questo mese in alcune città cinesi una significativa ripresa.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,5% a 18.981,84 punti.

L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,4%, il Taiex a Taipei lo 0,4%, il Kospi a Seul lo 0,4% e il FTSE Straits Times lo 0,3%.

Articoli correlati