Borse Asia-Pacifico: Sale solo Shanghai, pesante Taipei

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,1%.

CONDIVIDI
Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,1% a 2.373,44 punti. L'attività manifatturiera ha rallentato a maggio in Cina più di quanto atteso dagli economisti. Una parte del mercato scommette ora che Pechino farà di più per sostenere la crescita economica.
Nel settore del brokeraggio Citic Securities (CNE000001DB6) ha guadagnato lo 0,8% e Haitong Securities (CNE000000CK1) l'1,7%. Oggi è entrata in vigore una riduzione delle commissioni di brokeraggio per le transazioni di titoli di tipo A. I titoli del settore immobiliare hanno chiuso misti. China Vanke (CN0008879206) ha perso l'1,%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) ha guadagnato lo 0,2%. I cementieri hanno continuato a ritracciare. Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) ha perso il 3,3% e Huaxin Cement (CN0008947318) il 4,2%.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,4% a 18.558,34 punti.

L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,3%, il FTSE Straits Times l'1%, il Kospi a Seul lo 0,5% e il Taiex a Taipei il 2,7%.

Articoli correlati