Borse Asia-Pacifico: Sale solo Sydney, Shanghai -0,6%

borse-asia-pacifico-sale-solo-sydney-shanghai--06
© iStockPhoto

Sulla Borsa di Shanghai ha pesato il crollo del settore immobiliare.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,6% a 2.111,18 punti. Sul listino cinese ha pesato il crollo del settore immobiliare. China Vanke (CN0008879206) ha perso il 6,8%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 9,2% e Gemdale (CNE000001790) il 6,4%. Secondo delle voci di mercato il Governo cinese potrebbe cancellare il sistema di prevendita di immobili commerciali residenziali. Questo sistema permette ai gruppi immobiliari di vendere case residenziali prima che abbiano completato la loro costruzione. Il rumor ha penalizzato anche i cementieri. Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) ha perso lo 0,8% e Fujian Cement (CNE000000CQ8) il 2,6%.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,7% a 19.690,20 punti.

L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,2%, il Kospi a Seul ha perso lo 0,6%, il Taiex a Taipei lo 0,1% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,5%.

Articoli correlati