Borse Asia-Pacifico: Segno piu' a Shanghai e Hong Kong

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,8%, l'Hang Seng lo 0,3%.

CONDIVIDI
La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,8% a 2.381,43 punti. Il mercato azionario cinese ha beneficiato della notizia dell'accordo a Bruxelles sul secondo programma di aiuti alla Grecia. Gli investitori scommettono inoltre che Pechino prenderà delle ulteriori misure per stimolare la crescita dell'economia. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato l'1,4%, Bank of China (CN000A0J3PX9) l'1,7% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) lo 0,6%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha guadagnato l'1,2%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 2% e Gemdale (CNE000001790) l'1,7%. Tra i minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha chiuso in rialzo dello 0,4% e Jiangxi Copper (CN0009070615) dell'1,3%.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in rialzo dello 0,3% a 21.478,70 punti. La notizia del nuovo salvataggio della Grecia ha sostenuto anche la borsa della città costiera. Tra i titoli dell'Hang Seng HSBC (GB0005405286) ha guadagnato l'1,3%, Hutchison Whampoa (HK0013000119) lo 0,1% Li & Fung (BMG5485F1445) lo 0,1%, Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) lo 0,7% e China Mobile (HK0941009539) l'1%. Ancora male i petroliferi. PetroChina (CN0009365379) ha perso lo 0,5% e Sinopec (CN0005789556) l'1%. L'aumento del prezzo del petrolio potrebbe pesare significativamente sul business delle raffinerie delle due compagnie.

Tra le altre borse della regione Asia-Pacifico l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,8% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,1%. Il Kospi a Seul ha perso lo 0,1% e il Taiex a Taipei lo 0,4%.

Articoli correlati