Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude in rialzo per la sesta seduta di fila

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,3%. Brillano il settore immobiliare ed i cementieri.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,3% a 2.439,63 punti. Per il listino cinese si è trattato della sesta seduta positiva di fila. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha guadagnato il 3,9%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 3,5% e Gemdale (CNE000001790) il 4,9%. Tra i cementieri Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) ha guadagnato il 3,6%, Huaxin Cement (CN0008947318) il 5,5% e Tangshan Jidong Cement (CNE000000GX5) il 6,4%. La città di Shanghai ha annunciato che applicherà una tassazione differenziata e mutui differenziati per gli acquirenti di case ed aumenterà gli alloggi a prezzi accessibili di 1 milione di unità entro il 2015.
Tra i titoli dei produttori di carbone China Coal Energy (CNE100000528) ha guadagnato il 2%, China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) l'1,3% e Yanzhou Coal (CN0009131243) il 2,9%. Il mercato scommette che l'elevato prezzo del petrolio spingerà la domanda di carbone.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in rialzo dello 0,1% a 21.406,90 punti. AIA (HK0000069689) ha guadagnato il 3,3%. Il gruppo assicurativo ha annunciato dei solidi dati di bilancio per lo scorso esercizio. Tra gli altri titoli dell'Hang Seng HSBC (GB0005405286) ha guadagnato lo 0,4%, Hutchison Whampoa (HK0013000119) lo 0,1%, Li & Fung (BMG5485F1445) il 3,6% e China Mobile (HK0941009539) lo 0,3%. Cheung Kong Holdings (HK0001000014) ha perso lo 0,4% e Sinopec (CN0005789556) l'1,1%. PetroChina (CN0009365379) ha chiuso invariato.

Tra le altre borse della regione Asia-Pacifico l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,5%, il Kospi a Seul lo 0,6%, il Taiex a Taipei lo 0,3% e Il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,3%.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv
iqOption