Borse Asia-Pacifico: Solo Singapore chiude con il segno più

Shanghai ha perso lo 0,7% e Hong Kong lo 0,1%.

CONDIVIDI
La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,7% a 2.300,80 punti. Gli investitori temono che le importanti IPO in programma durante le prossime settimane assorbiranno liquidità al mercato. Sulla borsa cinese ha pesato inoltre la crisi del debito in Europa. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso lo 0,3% e China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) lo 0,5%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha perso l'1,4% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 2,2%. Tra i minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha perso l'1,2% e Zijin Mining (CNE100000502) lo 0,5%.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,1% a 19.416,67 punti.

L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,3% e il Taiex a Taipei lo 0,1%. Il Kospi a Seul ha chiuso invariato, il FTSE Straits Times ha guadagnato lo 0,6%.

Articoli correlati