La Banca Centrale dell'India lascia a sorpresa i tassi invariati

CONDIVIDI
La Banca Centrale dell'India ha lasciato a sorpresa i suoi tassi d'interesse invariati. Gli economisti avevano atteso un taglio di 25 punti base. La Reserve Bank of India indica in una nota che un ulteriore allentamento della politica monetaria accentuerebbe al momento le pressioni inflazionistiche piuttosto che sostenere la crescita. Lo scorso aprile la Banca Centrale dell'India aveva tagliato i suo tassi d'interesse per la prima volta dal 2009. Il PIL indiano è cresciuto nel quarto trimestre del 2011 del 6,1%. Si è trattato della più modesta crescita da quasi tre anni.

Articoli correlati