La Borsa di Shanghai scende, ancora vendite sul settore immobiliare

la-borsa-di-shanghai-scende-ancora-vendite-sul-settore-immobiliare
© iStockPhoto

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,5%. Moderati rialzi per Hong Kong e Sydney.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,5% a 2.126,00  punti. Il settore immobiliare ha guidato anche oggi la lista dei ribassi. China Vanke (CN0008879206) ha perso il 2,1%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 3,9% e China Merchants Property Development (CNE0000008B3) il 2,8%. In un redazionale l'agenzia stampa "Xinhua" ha avvertito che i governi locali non devono mettere a rischio i controlli di Pechino sul mercato immobiliare. I bancari hanno chiuso misti. Bank of Communications (CN000A0ERWC7) ha guadagnato lo 0,7% e China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) lo 0,1%. Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) ha perso lo 0,1% e Minsheng Banking Corp (CN0005910772) lo 0,5%. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha chiuso invariato.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,1% a 18.892,79 punti.

L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,6%, il Kospi a Seul lo 0,7% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,5%. Il Taiex a Taipei ha perso lo 0,1%.

Articoli correlati