La Borsa di Tokyo chiude ai massimi da due mesi

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,4% a 9.104,17 punti e il Topix lo 0,2% a 778,70 punti.

CONDIVIDI
Ultima ora: La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,4% a 9.104,17 punti e il Topix lo 0,2% a 778,70 punti. Era da circa due mesi che i due indici non chiudevano a tali livelli. Gli investitori si attendono che la BCE taglierà domani i suoi tassi d'interesse di almeno lo 0,25%. Secondo quanto riporta inoltre lo "Shanghai Securities News" la Cina potrebbe tagliare quest'anno per altre tre volte il coefficiente delle riserve obbligatorie delle banche allo scopo di sostenere l'economia. Tra i titoli dei produttori di macchine industriali Fanuc (JP3802400006) ha guadagnato l'1,6% e Komatsu (JP3304200003) il 2%. Gli ordinativi all'industria sono aumentati a maggio negli USA dello 0,7%. Gli economisti avevano atteso un aumento di solo lo 0,4%. L'aumento dei prezzi delle materie prime ha spinto i titoli delle grandi holding commerciali. Mitsui & Co. (JP3893600001) ha guadagnato il 2,3%, Mitsubishi Corp. (JP3898400001) il 2,9%, Sumitomo Corp. (JP3404600003) l'1,4% e Itochu (JP3143600009) il 2,1%. Il prezzo del petrolio ha guadagnato ieri a New York il 4,7% e quello del rame il 2,1%.
Sui titoli del settore finanziario sono scattate delle prese di beneficio. Tra i bancari Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) ha perso lo 0,6% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) lo 0,7%. Tra gli assicurativi T&D (JP3539220008) ha perso lo 0,7% e Tokio Marine Holdings (JP3910660004) lo 0,2%.

Articoli correlati