La Borsa di Tokyo chiude ai minimi da quattro settimane

Il Nikkei ha perso lo 0,5% a 9.767,61 punti e il Topix lo 0,3% a 832,57 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,5% a 9.767,61 punti e il Topix lo 0,3% a 832,57 punti. Era da quattro settimane che i due indici non chiudevano a tali livelli. Il debole esito delle ultime aste di titoli di Stato della Spagna ha fatto aumentare ulteriormente i timori dei mercati relativi alla crisi in Europa. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso l'1,2%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l'1,4% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) lo 0,8%. Tra gli assicurativi T&D (JP3539220008) ha perso lo 0,8%, Tokio Marine Holdings (JP3910660004) l'1,3% e Dai-ichi Life (JP3476480003) il 2,2%. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso lo 0,7%, Honda (JP3854600008) l'1,1% e Canon (JP3242800005) lo 0,4%. Lo yen si è rafforzato oggi sia rispetto al dollaro che all'euro.
Tokyo Electric Power (JP3585800000) ha chiuso in rialzo dell'1,9%. Secondo il quotidiano "Nikkei" il Governo giapponese potrebbe acquistare una quota di maggioranza della compagnia che gestisce la centrale nucleare di Fukushima.
Nel settore petrolifero Cosmo Oil (JP3298600002) ha perso lo 0,9%, Inpex (JP3294430008) l'1,3% e Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) l'1,2%. Il prezzo del petrolio ha perso ieri a New York il 2,4%.

Articoli correlati