La Borsa di Tokyo chiude in calo, vendite sui bancari e sugli esportatori

Il Nikkei ha perso lo 0,3% a 8.633,19 punti e il Topix lo 0,5% a 723,62 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,3% a 8.633,19 punti e il Topix lo 0,5% a 723,62 punti. Secondo quanto riporta l'agenzia stampa "Xinhua" gli sforzi della Cina volti a sostenere la crescita economica non saranno della stessa intensità di quelli lanciati durante la crisi finanziaria di tre anni fa. Sul mercato azionario giapponese hanno pesato inoltre i crescenti timori relativi alla situazione della Spagna. L'agenzia di rating Egan Jones ha declassato ieri Madrid da "BB-" a "B". Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso il 2%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l'1,1% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) l'1,7%. Tra gli esportatori Canon (JP3242800005) ha perso lo 0,5%, Panasonic (JP3866800000) il 2,2% e Sony (JP3435000009) l'1,9%. Lo yen è salito oggi rispetto all'euro ai massimi da quattro mesi.
Softbank (JP3436100006) ha guadagnato il 2,7%. Deutsche Bank ha alzato il suo rating sul titolo dell'operatore di telefonia mobile da "Hold" a "Buy".
Olympus (JP3201200007) ha guadagnato il 4%. Secondo quanto riporta il quotidiano "Asahi" Olympus starebbe considerando una fusione con Panasonic o con Sony.
Dopo le massive perdite delle scorse sedute Renesas Electronics (JP3164720009) è rimbalzato ed ha guadagnato il 27,5%.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions