La Borsa di Tokyo chiude in netto rialzo, volano Sharp e SUMCO

Il Nikkei ha guadagnato il 2% a 8.624,90 punti e il Topix l'1,7% a 730,07 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in netto rialzo. Il Nikkei ha guadagnato il 2% a 8.624,90 punti e il Topix l'1,7% a 730,07 punti. La Spagna ha annunciato durante il fine settimana che chiederà aiuti all'UE per il suo settore bancario. La notizia ha ridotto i timori dei mercati finanziari relativi ad un contagio della crisi del debito. A spingere gli acquisti sono stati inoltre i positivi dati relativi alle esportazioni e alle importazioni cinesi.
Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato l'1,2%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l'1% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) l'1,7%. Tra gli assicurativi T&D (JP3539220008) ha guadagnato l'1%, Tokio Marine Holdings (JP3910660004) l'1,2% e Dai-ichi Life (JP3476480003) il e%. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha guadagnato l'1,7%, Honda (JP3854600008) il 2,9%, Panasonic (JP3866800000) il 4,8%, Sony (JP3435000009) il 3,2% e Canon (JP3242800005) il 3,5%.
Sharp (JP3359600008) ha guadagnato l'8,2%. La compagnia giapponese ha comunicato che Hon Hai Precision Industry (TW0002317005) inizierà ad acquistare i suoi schermi piatti già il prossimo trimestre, tre mesi prima del previsto.
SUMCO (JP3322930003) ha guadagnato il 14,5%. Il secondo produttore al mondo di wafer di silicio ha generato lo scorso trimestre un utile operativo nettamente superiore alle previsioni degli analisti.
Olympus (JP3201200007) ha chiuso in ribasso del 4,1%. Il gigante dei prodotti ottico-digitali ha comunicato che potrebbe emettere nuovi titoli allo scopo di raccogliere capitale.

Articoli correlati