La Borsa di Tokyo chiude in ribasso

Il Nikkei ha perso l'1% a 9.439,13 punti ed il Topix lo 0,9% a 850.37 punti. Vendite sui bancari e sugli esportatori.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso l'1% a 9.439,13 punti ed il Topix lo 0,9% a 850.37 punti. Era da più di sei mesi che il Nikkei non scendeva a tali livelli. Sul mercato azionario giapponese hanno pesato i timori legati alla crisi del debito sovrano in Europa. Fitch ha avvertito che la sfida fiscale del Regno Unito è eccezionale. Secondo l'agenzia di rating Londra dovrebbe perciò fare di più per ridurre il suo deficit. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso l'1,7%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) l'1,3% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) lo 0,7%. Tra gli esoportatori Toyota (JP3633400001) ha chiuso in calo dell'1,3%, Canon (JP3242800005) dell'1,8%, Panasonic (JP3866800000) dell'1,9% e Sony (JP3435000009) dell'1,7%. Lo yen si è apprezzato oggi sia rispetto al dollaro che all'euro. Honda (JP3854600008) ha perso il 2,8%. La produzione di Honda in Cina è stata frenata per il terzo giorno di da uno sciopero presso un fornitore locale di componenti.
Nel settore del trasporto marittimo Mitsui O.S.K. Lines (JP3362700001) ha perso l'1,8%, Kawasaki Kisen Kaisha (JP3223800008) l'1,4% e Nippon Yusen (JP3753000003) lo 0,3%. Il Baltic Dry, l'indice che misura i costi del trasporto navale delle merci, è sceso ieri per l'ottavo giorno di fila.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions