La Borsa di Tokyo chiude positiva, Nikkei +1,6%

Il mercato azionario giapponese ha beneficiato delle voci relative ad un programma di aiuti per l'Italia.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in netto rialzo. Il Nikkei ha guadagnato l'1,6% a 8.287,50 punti e il Topix l'1,3% a 715,70 punti. Secondo quanto riporta "La Stampa" il Fondo Monetario Internazionale (FMI) potrebbe aiutare l'Italia. La Borsa di Tokyo ha beneficiato inoltre dell'ottimo inizio dello shopping natalizio negli USA, il principale partner commerciale del Giappone. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato l'1,9%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 2,2% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 2%. Tra gli assicurativi T&D (JP3539220008) ha chiuso in rialzo del 3,6%, Tokio Marine Holdings (JP3910660004) dell'1,7% e Dai-ichi Life (JP3476480003) del 6,3%. "La Stampa" ha scritto ieri che l'FMI ha preparato un programma di aiuti finanziari per l'Italia che potrebbe arrivare a valere fino a €600 miliardi. Secondo il quotidiano il programma sarebbe un'opzione in più che il governo italiano potrà avere a disposizione se l'annuncio delle riforme non dovesse bastare a far riaumentare la fiducia dei mercati. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha guadagnato il 2,9%, Honda (JP3854600008) il 4,1%, Panasonic (JP3866800000) il 3,1%, Sony (JP3435000009) il 2,3% e Nintendo (JP3756600007) il 2,7%. Le vendite nel settore del commercio al dettaglio sono cresciute negli USA durante il cosìddetto "Black Friday" da anno ad anno del 6,6% ed hanno raggiunto il livello record di $11,4 miliardi.

Articoli correlati