La Borsa di Tokyo scende, vendite sugli esportatori

Il Nikkei ha perso lo 0,8% a 8.488,71 punti e il Topix lo 0,9% a 736,28 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,8% a 8.488,71 punti e il Topix lo 0,9% a 736,28 punti. Sul mercato azionario giapponese ha pesato il nuovo aumento dei timori relativi alla crisi in Europa. Tra gli esportatori Canon (JP3242800005) ha perso l'1,2%, Panasonic (JP3866800000) l'1,4% e Sony (JP3435000009) il 2,2%. Lo yen si è mantenuto oggi rispetto all'euro nei pressi dei massimi da undici anni. Jean-Claude Juncker, il Presidente dell'Eurogruppo, ha avvertito ieri che l'Europa è sull'orlo della recessione. Nel settore dell'acciaio Nippon Steel (JP3381000003) ha perso il 2,1%, Kobe Steel (JP3289800009) lo 0,8% e JFE Holdings (JP3386030005) il 2,2%. Secondo il quotidiano "Nikkei" Toyota (JP3633400001) starebbe cercando di ottenere dai produttori d'acciaio una riduzione del prezzo di circa ¥5.000 per tonnellata.
Elpida (JP3167640006) ha chiuso in ribasso del 7,4%. Secondo quanto riporta il quotidiano "Yomiuri" il produttore di memorie avrebbe chiesto ad alcuni clienti un'iniezione di liquidità di circa $500 milioni e potrebbe cercare aiuto presso Toshiba (JP3592200004).

Articoli correlati