La Borsa di Tokyo vola su debolezza yen

Il Nikkei ha guadagnato il 2,3% a 9.260,34 punti e il Topix il 2,1% a 802,96 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in forte rialzo. Il Nikkei ha guadagnato il 2,3% a 9.260,34 punti e il Topix il 2,1% a 802,96 punti. Il mercato azionario giapponese ha beneficiato dell'indebolimento dello yen. La valuta nipponica è scesa oggi rispetto al dollaro ai minimi dallo scorso 1 novembre dopo che ieri la Bank of Japan ha annunciato a sorpresa un aumento del suo programma d'acquisto di bond a ¥65 bilioni. A spingere gli acquisti è stato inoltre il calo dei timori relativi alla crisi in Europa. Il governatore della banca centrale cinese, Zhou Xiaochuan, ha dichiarato che la Cina aiuterà la zona euro investendo nei bond del fondo salva-Stati.
Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato il 4,1%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 4% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) l'1,6%. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha guadagnato il 4,6%, Honda (JP3854600008) il 3,3%, Panasonic (JP3866800000) il 3,6% e Sony (JP3435000009) il 5,7%.
Tokio Marine Holdings (JP3910660004) ha chiuso in rialzo del 5,7%. Il gruppo assicurativo ha fornito delle previsioni per il corrente esercizio migliori delle previsioni degli analisti.
Nel settore del trasporto marittimo Mitsui O.S.K. Lines (JP3362700001) ha guadagnato il 7,1%, Kawasaki Kisen Kaisha (JP3223800008) il 7,6% e Nippon Yusen (JP3753000003) il 3,8%. Mitsubishi UFJ Morgan Stanley ha alzato il suo target price per i titoli dei tre gruppi armatoriali.
Elpida (JP3167640006) ha chiuso in ribasso del 14,4%. Il produttore di memorie ha avvertito che non potrebbe sopravvivere visto che non ha ancora ricevuto i finanziamenti necessari per rimborsare un debito che scade ad aprile.
Yahoo Japan (JP3933800009) ha perso il 3,7%. Secondo quanto riportano diverse fonti le trattative per la vendita degli asset asiatici dell'impresa madre Yahoo! (US9843321061) sarebbero fallite.

Articoli correlati