Microsoft: Schwab inizia la copertura sul titolo con "Neutral"

CONDIVIDI
Borsainside.com Yukos pesa ancora una volta sulla borsa di Mosca MERCATI EMERGENTI yukos pesa ancora una volta sulla borsa di mosca 10.06.2004

Seduta negativa per la borsa di Mosca dove L'indice RTS-Interfax ha perso oggi il 3% a 571,67 punti. Ancora una volta è stata la vicenda
Yukos (ISIN: US98849W1080) a pesare sul mercato azionario russo. Il CEO dell'impresa Simon Kukes ha dichiarato al "Wall Street Journal" che in caso Yukos dovesse perdere il prossimo 18 giugno la causa legale con il fisco sarebbe costretta a tagliare i suoi investimenti e non potrebbe raggiungere il suo obiettivo di produzione annuale di greggio. Il titolo di quella che è ora solo la terza compagnia russa del petrolio ha perso il 6,4% a $7,5. Male anche i titoli delle altre grandi compagnie petrolifere LUKoil (ISIN: US6778621044) -2,7%, Surgutneftegas (ISIN: US8688612048) -2,9% e Sibneft (ISIN: US8257311022) -4%. Oggi intanto anche la stampa russa ha riportato le voci secondo le quali ConocoPhillips (ISIN: US20825C1045) avrebbe l'intenzione di rilevare il 25% più un azione di LUKoil. Male tra le altre blue chips anche Norilsk Nickel (ISIN: US46626D1081) che ha perso l'1,9% a $52,2. In ribasso a San Pietroburgo anche Gazprom (ISIN: US3682872078): -0,4% a RUB 56,6.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions