Nasdaq: Esplode CMGI

CONDIVIDI
Anche oggi le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno sofferto. Mosca, Praga e Varsavia hanno chiuso in ribasso, Budapest è stata chiusa per festa.L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca lo 0,9% a 697,54 punti. Secondo gli operatori la pressione sui bond russi avrebbe pesato oggi in particolar modo anche sul mercato azionario. I timori relativi ad un aumento dell'inflazione negli USA e un conseguente rialzo dei tassi d'interesse hanno ridotto nei giorni scorsi l'interesse degli investitori nei bond russi. LUKoil (US6778621044) ha perso l'1,2%, Surgutneftegas (US8688612048) il 2,4%. Bene controtendenza Gazprom (US3682872078) che a San Pietroburgo ha guadagnato lo 0,3% a RUB 82,05.

Il PX50 a Praga ha perso il 2,8% a 1220,10 punti. Unipetrol (CZ0009091500) è crollato di ben il 19,2% a CZK 171,19. Dopo il rally delle scorse settimane si sarebbe trattato di prese di beneficio. Gli investitori avrebbero realizzato che la valutazione del titolo non è più moderata. Il WIG a Varsavia ha registrato un ribasso dell'1,1% a 27301,23 punti.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions