L'Argentina apre agli hedge fund, la Borsa di Buenos Aires vola

largentina-apre-agli-hedge-fund-la-borsa-di-buenos-aires-vola
Pioggia d'acquisti sugli asset argentini. © Shutterstock

L'indice Meval ha guadagnato nella capitale argentina l'8,7%. Banco Macro sale di quasi il 20%.

CONDIVIDI

Le borse dell'America Latina hanno chiuso contrastate.

Il Merval ha guadagnato a Buenos Aires l'8,7% a 7.985,11 punti. Il governo argentino ha cambiato radicalmente corso. La presidente Cristina Fernandez de Kirchner è ora disposta a negoziare con gli hedge fund per cercare di evitare un nuovo default del Paese. La Corte Suprema degli Stati Uniti aveva imposto la scorsa settimana all'Argentina di rimborsare $1,33 miliardi ai fondi Elliot Management e NML Capital che non avevano preso parte al processo di ristrutturazione del debito dopo la crisi del 2001. Finora Buenos Aires aveva sempre rifiutato di cedere alle richieste degli "avvoltoi della finanza".
L'apertura della Kirchner ha fatto scattare una pioggia d'acquisti sugli asset argentini. I rendimenti dei titoli di Stato sono calati significativamente e il peso ha preso il volo. Tra i titoli azionari Banco Macro (ARBANS010010) ha guadagnato il 18,3%, Edenor (ARENOR010020) il 16,3%, Grupo Financiero Galicia (ARP495251018) il 15,7% e YPF (ARP9897X1319) il 9,5%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano il Bovespa ha perso lo 0,8% e il General a Lima lo 0,1%. L'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,1% e l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,3%. Le borse di Caracas e Bogotà sono rimaste ferme.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions