Borse America Latina: San Paolo scende ancora, crolla Oi

Il Bovespa ha perso lo 0,5% a 41.887,90 punti.

CONDIVIDI

Eccetto San Paolo tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in rialzo.

Il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,5% a 41.887,90 punti. A pesare sul listino brasiliano sono state alcune notizie negative arrivate dal fronte societario. Ambev (BRAMBVACNPR1) ha perso il 2,6%. Il produttore di bevande ha annunciato risultati di bilancio inferiori alle stime degli analisti. Grupo Pao de Acucar (BRPCARACNPR0) ha perso il 3,1%. L’utile della catena di supermercati è sceso significativamente nel quarto trimestre. Oi (BROIBRACNPR8) ha perso il 19%. La compagnia d’investimento LetterOne ha ritirato la sua proposta di finanziare una possibile fusione tra l’operatore telefonico ed il rivale TIM Participacoes (BRTCSLACNPR7).

Tra gli altri indici dell'America Latina l'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,6%, il Colcap a Bogotà l’1%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,4%, il Merval a Buenos Aires il 2,5%, il General a Lima lo 0,5% e l'IBC a Caracas lo 0,9%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions