Borse Europa orientale: Mosca scende, male le utilities

Il MICEX ha perso lo 0,5% a 1.975,85 punti. Seduta negativa anche per Budapest.

CONDIVIDI

Le maggiori borse dell'Europa orientale hanno chiuso oggi miste.

Il MICEX a Mosca ha perso lo 0,5% a 1.975,85 punti. A pesare sono stati i timori legati ad una possibile politica monetaria meno accomodante nell’Eurozona e negli USA. Il settore delle utilities ha guidato la lista dei ribassi FSK EES (RU000A0JPNN9) ha perso il 4,1% e RusHydro (RU000A0JPKH7) il 3,2%. La debolezza dei prezzi dei metalli ha penalizzato i minerari. Norilsk Nickel (RU0007288411) ha perso l’1,1% e Polymetal (RU000A0JP195) il 6%.

Tra gli altri principali indici dell’Europa dell’Est, il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,2% e il PX a Praga lo 0,7%. Il BUX a Budapest ha perso lo 0,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions