Azionario mercati emergenti, Raiffeisen sembra scommettere al rialzo

emergenti

Raiffeisen discretamente fiduciosa sugli investimenti azionari nei mercati emergenti.

CONDIVIDI

Stando a quanto suggeriscono alcune recenti analisi condotte da Raiffeisen, il sentiment nei confronti del mercato azionario dei principali Paesi emergenti è sicuramente positivo, e non nè esagerato nè a rischio di particolari frane, eccezion fatta per quelle necessarie correzioni che nei prossimi mesi avranno certamente luogo.

Al di là di questa congenita caratteristica, peraltro limitata soprattutto sul breve termine, si ritiene però che la tendenza al rialzo da parte dell'azionario dei mercati emergenti possa continuare ancora, e non sembra essere posta in pericolo da elementi dei quali non si vede, all'orizzonte, una seria minaccia.

Insomma, per poter diversificare al meglio il proprio portafoglio (o, per lo meno, la sua quota azionaria) non sarebbe affatto sbagliato - prosegue Raiffeisen - prestare un po' di attenzione aggiuntiva ai mercati emergeti, che in alcuni casi (vedi Cina) possono garantire un netto vantaggio di valutazioni nei confronti delle azioni di alcuni mercati maturi (vedi USA).

Il tutto, peraltro, nel tentativo di non far necessariamente passare in secondo piano gli elementi che dovrebbero ispirare una maggiore cautela di fondo. Al di là del fatto che secondo alcuni analisti il sentiment è fin troppo positivo, permangono le evidenze di alcuni mercati in abbondante ipervenduto, e un indice (MSCI Emerging Markets) che si trova solo a pochi punti percentuali da rilevanti resistenze di natura tecnica.

Insomma, l'azionario nei mercati emergenti può probabilmente rappresentare una buona opportunità di arricchimento delle vostre posizioni, ma è pur sempre opportuno agire con la dovuta consapevolezza, soprattutto nel breve periodo.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions