Investire sul litio, forse è il momento giusto!

litio

Ottimo andamento per gli investimenti del litio: ma cosa accadrà in futuro?

CONDIVIDI

Trascurato e sottovalutato, il litio potrebbe essere uno degli asset sui quali varrà invece la pena investire maggiormente nei prossimi mesi, complice il contributo che il settore dei veicoli elettrici sta dando a questa materia prima. Tant’è che l’unico ETF che investe sulle azioni legate alla materia prima in questione sta guadagnando circa il 50% nel corso dell’ultimo anno, con buone prospettive per il futuro.

La domanda per il litio non è stata d’altronde mai così dinamica come in questo momento, e gli investitori che hanno dato fiducia all’ETF Global X Lithium & Battery Tech, l’unico ETF dedicato ai titoli azionari legati al litio, non possono che gioirne. Dopo aver debuttato sette mesi fa in sordina, l’investimento in questo ETF si è rivelata una scelta particolarmente appropriata, con un andamento crescente che ha rari termini di paragone.

Ma per quale motivo il litio sta andando così bene?

Come facilmente immaginare, protagonista di questa cavalcata è la Cina, che sta giocando un ruolo determinante per poter alimentare nuove aspettative nella domanda di litio. Il governo cinese sta in effetti lavorando per poter mettere a punto un piano che possa favorire il passaggio graduale dai veicoli a combustione interna ai veicoli elettrici, spingendo così l’aumento della domanda di batterie al litio e il valore delle aziende che forniscono tale prodotto.

Naturalmente, quanto avvenuto in passato potrebbe anche non replicarsi in futuro e, dunque, non è certamente opportuno pensare a un andamento costantemente crescente di questa materia prima. Tuttavia, gli analisti sembrano essere quasi concordi nell’affermare che il trend di lungo termine della domanda possa essere particolarmente convincenti.

Dalle batterie delle auto elettriche agli smartphone, il mondo sembra non poter più a fare a meno del litio… almeno fino a quando non verrà individuata una nuova risorsa alternativa. E, forse, proprio questo è uno dei maggiori rischi di lungo termine…

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions