Borse dell'America Latina: San Paolo +1%, Città del Messico +0,4%

CONDIVIDI
La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso ieri in rialzo.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato l'1% a 62.423,56 punti. A sostenere gli acquisti sono stati i positivi dati relativi all'attività manifatturiera in Cina, il principale partner commerciale del Brasile. Il settore immobiliare ha registrato una ripresa. Cyrela (BRCYREACNOR7) ha guadagnato l'1,8% e Gafisa (BRGFSAACNOR3) il 3,7%. Molto bene anche il settore retail. Grupo Pao de Acucar (BRPCARACNPR0) ha guadagnato il 2,7% e Lojas Americanas (BRLAMEACNPR6) l'1%. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) e Vale (BRVALEACNPA3), i due titoli di maggior peso del Bovespa, hanno rispettivamente il 3,3% e lo 0,8%.

L'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,4%, il Colcap a Bogotà l'1,6% e l'IBVC a Caracas l'1,1%. Il Merval a Buenos Aires ha perso l'1,3%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,7% e il General a Lima l'1,3%.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions