Borse dell'Europa dell'Est: Chiusura in ribasso, Mosca -1,6%

CONDIVIDI
Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca l'1,6% a 1569,10 punti. I volumi di scambio sono stati al di sopra della media. Sul mercato azionario russo hanno pesato i deboli dati macroeconomici relativi alla zona euro. L'indice PMI manifatturiero è sceso ad aprile ai minimi da 33 mesi. Il tasso di disoccupazione è salito inoltrea a marzo ad un nuovo massimo storico. Tra i titoli del listino russo Raspadskaya (RU000A0B90N8) ha perso il 3,5%, Stavropolenergosbyt (RU000A0ET1W4) il 2,9% e Rostelecom (RU0008943394) il 7,4%. Severstal (RU0009046510) ha guadagnato il 2%, Sberbank (RU0009029540) ha chiuso invariato. Gazprom (RU0007661625) ha perso a San Pietroburgo il 5,3% a RUB 160,01.

Il WIG a Varsavia ha perso lo 0,4%, il PX a Praga lo 0,6% e il BUX a Budapest l'1,2%.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions