Borse dell'Europa dell'Est: Mosca a picco, RTS -4%

CONDIVIDI
Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca il 4% a 1.498,05 punti. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a ieri e sono stati al di sopra della media. Sul mercato azionario russo ha pesato il forte calo del prezzo del petrolio. Dopo la pubblicazione del rapporto sul mercato statunitense del lavoro le quotazioni dell'oro nero sono crollate a New York al di sotto di $100 al barile. Gazprom (RU0007661625) ha perso il 4,1%, Magnit (RU000A0JKQU8) il 2,9%, Tatneft (RU0009033591) il 5,3% e Sberbank (RU0009029540) il 3,5%.

Il PX a Praga ha perso lo 0,6%, il BUX a Budapest lo 0,2% e il WIG a Varsavia lo 0,6%.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions