Le borse dell'Europa dell'Est chiudono in netto rialzo, Mosca +2,4%

Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in netto rialzo.

L'indice RTS ha guadagnato a Mosca il 2,4% a 1.382,82 punti. I volumi di scambio sono scesi rispetto a ieri e sono rimasti al di sotto della media. Il mercato azionario russo ha beneficiato anche oggi del calo dei timori relativi alla crisi del debito. La Cancelliera tedesca Angela Merkel e il Presidente francese François Hollande hanno comunicato che la Germania e la Francia sono decisi a fare tutto per proteggere l'Eurozona. Tra i titoli del listino russo Sberbank (RU0009029540) ha guadagnato il 2,1%, LUKoil (RU0009024277) l'1,3% e Tatneft (RU0009033591) l'1,6%.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato l'1,8%, il PX a Praga lo 0,8% e il BUX a Budapest il 2,3%.

Articoli correlati