i giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

CONDIVIDI
Questa una lista di alcuni ratings di oggi sulle blue chips europee da parte degli analisti delle più importanti banche d'affari.

ABN Amro (ISIN: NL0000301109)
Deutsche Bank
ha rivisto al rialzo, da "Neutral" a "Buy", il rating su ABN Amro ed alzato il target sul prezzo da €19 a €21.La banca olandese sarebbe in un'ottima posizione per trarre vantaggio da un eventuale aumento dei tassi d'interesse, inoltre ABN Amro starebbe beneficiando del boom delle ipoteche negli Stati Uniti.

Generali
(ISIN: IT0000062072)
Credit Suisse First Boston ha rivisto al rialzo, da "Neutral" a "Outperform", il giudizio su Generali ed alzato il target sul prezzo da €22 a €24,50. I risultati presentati dall'impresa italiana avrebbero mostrato un miglioramento degli affari sia nei comparti vita che danni. Gli esperti di Credit Suisse First Boston attendono inoltre che il lancio di nuovi prodotti comporterà una diversificazione degli utili di Generali. Le stime di Credit Suisse First Boston riguardo l'utile per azione di Generali sono: 2004 €0,89, 2005 €1,03, 2006 €1,17.
Commerzbank ha confermato il rating di "Overweight" su Generali. I dati di bilancio avrebbero superato le attese del mercato. Gli esperti di Commerzbank valutano inoltre positivamente l'aumento del dividendo del 18%.

Nestlé (ISIN: CH0012056047)
Pictet ha confermato il rating di "Buy" su Nestlé. L'impresa svizzera dovrebbe beneficiare dei problemi delle concorrenti americane General Mills, Kraft Foods e Campbell Soup e guadagnare nuove quote di mercato.

Vivendi Universal (ISIN: FR0000127771)
ING
ha confermato il rating di "Buy" su Vivendi con un target sul prezzo a €27. I risultati e l'outlook del colosso francese dei media sarebbero positivi. I piani riguardo il pagamento di un dividendo per il 2005 dimostrerebbero che il management è ottimista riguardo la ripresa degli affari di Vivendi.

Vodafone
(ISIN: GB0007192106)
Morgan Stanley ha confermato il rating di "Overweight" su Vodafone. Le prospettive in Giappone del gigante britannico delle telecomunicazioni sarebbero a lungo termine migliori di quanto stimi attualmente il mercato. Gli attuali problemi di Vodafone in Giappone verrebbero sopravvalutati dagli investitori.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions