Antonveneta: ABN Amro potrebbe gettare la spugna

CONDIVIDI
Siemens (DE0007236101) ha annunciato ieri di aver stretto un'alleanza strategica con BenQ (TW0002352002) sulla sua divisione dei cellulari, vedi: Siemens cede la sua divisione dei cellulari alla taiwanese BenQ. Il mercato ha accolto positivamente la notizia ed il titolo ha registrato ieri un solido rialzo. Oggi molti analisti hanno espresso dei commenti positivi sull'operazione. Merrill Lynch ha espresso grande soddisfazione sul fatto che Siemens si sia quasi completamente "liberata" della sua divisione dei cellulari. La banca d'affari ha confermato il suo rating sul titolo a "Buy" con un target sul prezzo a €70. Molto soddisfatta anche Morgan Stanley. Siemens avrebbe compiuto un passo molto importante nel suo processo di ristrutturazione. Morgan Stanley ha confermato il rating sul titolo ad "Overweight" ed alzato il target price da €73 a €75.
Siemens è al momento stabile a €62,59.
Dal punto di vista tecnico il titolo è per il breve termine ipercomprato. A quota €63,57 si trova una forte resistenza e al più tardi a questo punto è probabile l'inizio di una correzione. Durante la fase di consolidamento Siemens dovrebbe chiudere il gap tra €61,84 e €62,11. In seguito il titolo dovrebbe avere potenziale fino a €68,87.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions