Petroliferi: ABN Amro specula su una mega-fusione tra Shell e BP

CONDIVIDI
ABN Amro ha alzato questa mattina il suo rating su Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) da "Hold" a "Buy" ed il target sul prezzo da 2.070 a 2.150 p. La grande banca olandese crede che anche nel settore petrolifero possa presto iniziare una fase di consolidamento. Secondo ABN Amro il mercato trascurerebbe al momento completamente questa possibilità . Una fusione di Royal Dutch Shell con BP (GB0007980591) oppure con Total (FR0000120271) sarebbe molto vantaggiosa per gli azionisti e genererebbe delle enormi sinergie. Il nuovo colosso metterebbe in ombra l'attuale leader di mercato Exxon Mobil (US30231G1022). Secondo ABN Amro una fusione tra Royal Dutsch Shell e BP non dovrebbe incontrare anche molti ostacoli da parte delle autorità antitrust. BP potrebbe eventualmente venir costretta a cedere le sue attività di downstream che ABN Amro valuta $23 miliardi. In caso di fusione con BP il titolo di Royal Dutch Shell potrebbe superare anche la soglia dei 3.000 p.
A Londra Royal Dutch Shell guadagna attualmente l'1,4% a 1.815 p, BP sale dell'1,1%.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions