Merrill Lynch cala la scure sul settore minerario

CONDIVIDI
Merrill Lynch ha tagliato oggi il suo rating sul settore minerario a "Neutral". La banca d'affari ha spiegato il downgrade con il rallentamento dell'economia globale, una circostanza che dovrebbe condurre ad un calo della domanda di materie prime. Secondo Merrill Lynch inoltre i prezzi dei metalli sarebbero "manipolati" dalla speculazione da parte degli investitori e degli hedge-funds. Merrill Lynch crede che le quotazioni del rame dovrebbero soffrire in particolar modo. Tra i singoli titoli la casa d'investimento ha declassato BHP Billiton (GB0000566504), Rio Tinto (GB0007188757) e Xstrata (GB0031411001) da "Buy" a "Neutral" e Antofagasta (GB0000456144), Kazakhmys (GB00B0HZPV38), Minara (AU000000MRE4) e KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) a "Sell".
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions