I giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

CONDIVIDI
Questa è una lista con alcuni dei giudizi espressi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

Adidas
(DE0005003404)
Credit Suisse ha confermato il suo rating di "Outperform" su Adidas ed alzato il target sul prezzo da €43,60 a €45,30. Secondo la banca d'affari i risultati annuali di Adidas avrebbero corrisposto alle attese. Credit Suisse ha indicato che nonostante il debole andamento degli ordini nell'America settentrionale il management della seconda impresa al mondo dell'abbigliamento sportivo ha confermato gli obiettivi d'utile per il corrente esercizio. Credit Suisse crede inoltre che la crescita dell'utile operativo di Adidas possa venir sostenuta dalla forte domanda dei suoi prodotti in Asia.

Bayer
(DE0005752000)
UBS
ha alzato il suo rating su Bayer da "Neutral" a "Buy" ed il target sul prezzo da €45 a €60. UBS è ottimista sulla crescita dell'impresa tedesca. Bayer dovrebbe beneficiare in futuro notevolmente della sua fusione con Schering. Oltre ad un miglioramento dell'efficienza UBS attende degli importanti progressi nello sviluppo di nuovi farmaci. UBS crede inoltre che anche le divisioni ConsumerCare e CropScience di Bayer possano continuare a registrare una solida crescita. Per questi motivi Bayer è il titolo favorito da UBS sia nel settore della chimica che in quello della salute.

BNP Paribas (FR0000131104)
J.P. Morgan ha alzato il suo rating su BNP Paribas da "Neutral" ad "Overweight" e confermato il target sul prezzo a €90. J.P. Morgan ha osservato che il titolo ha sottoperformato l'intero settore dall'inizio dell'anno. La grande banca francese presenterebbe dei solidi fondamentali ed una bassa valutazione in borsa. Al momento il p/u di BNP Paribas per il 2008 sarebbe pari a 9. Come la maggior parte delle banche europee BNP Paribas sarebbe solo moderatamente esposta sul mercato ipotecario statunitense.

British Airways
(GB0001290575)

Citigroup ha alzato il suo rating su British Airways da "Hold" a "Buy". La banca d'affari crede che la linea aerea britannica possa riuscire a raggiungere i suoi obiettivi per il 2008. Secondo Citigroup sarebbe improbabile che un possibile accordo tra gli Stati Uniti e l'Unione Europea sul mercato dei voli transatlantici possa pesare sugli utili di British Airways già nel 2008 e nel 2009. Citigroup ha indicato inoltre che l'apertura del Terminal 5 ad Heathrow dovrebbe dare degli importanti impulsi alla crescita di British Airways.

E.ON
(DE0007614406)
Sal. Oppenheim ha alzato il suo rating su E.ON da "Neutral" a "Buy". Secondo la casa d'investimento dopo che E.ON ha rinunciato a porre come condizione per la sua Opa la modifica del tetto del 10% ai diritti di voto la sua acquisizione di ENDESA sarebbe diventata più probabile. Se l'operazione dovesse fallire E.ON dovrebbe prendere degli altri provvedimenti volti ad aumentare il suo valore ed a sostenere la sua crescita. La valutazione del titolo sarebbe agli attuali livelli estremamente attrattiva.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions