Minerari: Mega-fusione tra BHP Billiton e Rio Tinto?

Secondo delle voci di mercato Rio Tinto sarebbe nel mirino della grande concorrente.

CONDIVIDI
Rio Tinto (GB0007188757) ha chiuso oggi a Sydney in rialzo del 6,5% a AUD 95,50. Secondo delle voci di mercato Rio Tinto avrebbe rifiutato un'offerta amichevole di AUD 100 - 110 per azione da parte di BHP Billiton (GB0000566504). Quest'ultima avrebbe ora l'intenzione di fare un'offerta ostile per la concorrente di AUD 110 per azione. BHP non ha voluto commentare. Dopo una richiesta di spiegazioni da parte delle autorità di borsa australiane Rio Tinto ha comunicato di non essere a conoscenza di un approccio da parte di BHP Billiton. Venerdì scorso Citigroup aveva indicato che attraverso una loro fusione i due colossi minerari potrebbero generare delle importanti sinergie. Secondo la banca d'affari BHP Billiton potrebbe offrire più di $100 miliardi per la rivale. Una tale operazione avrebbe degli effetti positivi sulla crescita dei suoi profitti già dal prossimo anno. Rio Tinto e BHP Billiton hanno aperto poco fa anche a Londra in forte rialzo.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions