Bancari: UniCredit e Capitalia annunciano fusione

Il nuovo gruppo rappresenterà per capitalizzazione di borsa il primo istituto di credito dei paesi della zona euro.

CONDIVIDI
UniCredit (IT0000064854) e Capitalia (IT0003121495) hanno annunciato ieri di aver raggiunto un accordo di fusione. In base all'intesa la banca romana verrà integrata in quella milanese sulla base di un concambio di 1,12 azioni di UniCredit per ogni titoli di Capitalia. L'operazione valuta in questo modo Capitalia €8,41 per azione, il 5,5% in più rispetto al prezzo di chiusura del titolo di venerdì scorso. Il nuovo gruppo prenderà il nome di UniCredit Group, avrà la sua sede principale a Roma e verrà guidato da Alessandro Profumo, l'attuale amministratore delegato di UniCredit. Grazie all'operazione, che dovrebbe venir conclusa verso la fine di quest'anno, dovrebbero venir generate dal 2010 sinergie lorde di €1,2 miliardi. Gli oneri una tantum dell'operazione dovrebbero ammontare a €1,1 miliardi e saranno contabilizzati nel 2007 e nel 2008. In virtù di una capitalizzazione di borsa di circa €100 miliardi il nuovo gruppo rappresenterà il primo istituto di credito dei paesi della zona euro. Nell'intera Europa UniCredit Group sarà secondo solo a HSBC (GB0005405286).
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions