Bancari: UBS studia cessione quota in Julius Baer

UBS non considera la quota "una partecipazione finanziaria strategica".

CONDIVIDI
UBS (CH0024899483) ha annunciato questa mattina di studiare una possibile cessione della sua quota in Julius Baer (CH0029758650). Oggi scade il periodo di look-up durante il quale ad UBS non era permesso di alineare la sua partecipazione nella più piccola rivale. UBS aveva ceduto alla fine del 2005 a Julius Baer la sua unità "Banche private e GAM". Come contropartita UBS aveva ricevuto, tra l'altro, circa il 21% della stessa Julius Baer. UBS indica nella nota di oggi di non considerare la quota una "partecipazione finanziaria strategica". Al momento la partecipazione ha un valore di CHF 4,1 miliardi. UBS ha osservato che potrebbe utilizzare il ricavato della sua cessione per il suo programma di buy-back annunciato lo scorso marzo. Secondo delle voci di mercato Deutsche Bank (DE0005140008) sarebbe il più probabile acquirente della quota. A Zurigo UBS e Julius Baer registrano al momento dei lievi rialzi.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions