I giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

DaimlerChrysler, Lagardère, Novartis, Siemens e ThyssenKrupp.

CONDIVIDI
Questa è una lista con alcuni dei giudizi espressi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

DaimlerChrysler
(DE0007100000)
Deutsche Bank ha confermato il suo rating di "Buy" su DaimlerChrysler ed alzato il target sul prezzo da €73 a €86. Deutsche Bank ha indicato di essere ottimista sull'aumento dei margini del colosso dell'automobile. Soprattutto le prospettive della divisione dei veicoli pesanti di DaimlerChrysler sarebbero promettenti. Deutsche Bank crede inoltre che dopo la conclusione della vendita di Chrysler DaimlerChrysler possa aumentare i versamenti a favore dei suoi azionisti.

Lagardère (FR0000130213)
Exane BNP Paribas ha alzato il suo rating su Lagardère ad "Outperformer" ed il target price da €64 a €72. La casa d'investimento crede che Lagardère possa cedere nei prossimi dodici mesi la sua partecipazione in EADS. Exane BNP Paribas è inoltre ottimista sul piano di riduzione dei costi della divisione dei media di Lagardère.

Novartis
(CH0012005267)
Merrill Lynch ha confermato il suo rating di "Buy" su Novartis ma tagliato il target price da CHF 85 a CHF 82. La banca d'affari ha indicato che Novartis ha subito una sconfitta in tribunale contro Teva nel contenzioso relativo al brevetto del farmaco Lotrel. Secondo Merrill Lynch la notizia sarebbe già in gran parte scontata nel titolo. Le prospettive di Novartis continuerebbero ad essere promettenti.

Siemens
(DE0007236101)
Morgan Stanley ha confermato il suo rating di "Overweight" su Siemens ed alzato il target sul prezzo da €110 a €130. La banca d'affari crede che anche il nuovo CEO Peter Löscher raggiungerà dei buoni risultati nel processo di riassetto del conglomerato tedesco. Löscher dovrebbe concentrarsi sui campi operativi infrastrutture, energia e salute. Morgan Stanley crede che attraverso la cessione di alcuni assets il capitale nelle casse di Siemens possa crescere fino a €20 miliardi.

ThyssenKrupp
(DE0007500001)
Commerzbank
ha confermato il suo rating di "Buy" su ThyssenKrupp ed alzato il target price da €47 a €55. Commerzbank crede che la crescita dell'economia mondiale resterà robusta anche nei prossimi due anni. Anche la domanda di acciaio dovrebbe perciò continuare a restare elevata. L'introduzione di dazi sulle esportazioni in Cina dovrebbe inoltre avere un effetto positivo sui prezzi dell'acciaio.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions